I sottoprodotti agricoli al servizio della cosmetica.

Se si parla di Economia Circolare sicuramente si stanno trattando argomenti “belli”. Ma nel caso dell’iniziativa di ricerca ed imprenditoriale Accadermica (www.acadermic.it), ideata e sviluppata da quattro ricercatrici del Dipartimento di Farmacia dell’Università di Genova, la parola “bello” è estremamente appropriata.

Abbiamo avuto modo di parlare del progetto Accadermica con la dott.ssa Chiara Lacapra, uno dei soci-ricercatori dell’iniziativa, la quale ci ha spiegato che: ”L’azienda Accadermica srl studia nuovi estratti botanici, per lo più derivati dagli scarti agroalimentari, e metodologie ecocompatibili per l’ottenimento di potenziali nuovi ingredienti cosmetici, da inserire in formulazioni finite.” E con uno slancio rivolto al futuro, classico di un ricercatore, ha continuato affermando che: “Per la nostra prima linea ACADERMIC, composta da 6 prodotti per il viso, utilizziamo sottoprodotti vitivinicoli ricchi di polifenoli, ma vorremmo espandere lo studio ad altre matrici agroalimentari di scarto come mela, lampone, mirtillo, melograno, rosmarino, rosa, ect...”

In pratica siamo davanti ad un’iniziativa che nasce e si sviluppa secondo i principi dell’Economia Circolare, e già questo basterebbe per comprendere l’enorme valore aggiunto della linea dei prodotti biocosmeceutici presentata e venduta attraverso il canale della Farmacia. Ma per le quattro ricercatrici di Genova questo non basta e completano tutto ciò operando in un’ottica di trasparenza ed Open Source. Infatti “Accadermica condivide le proprie formule con il consumatore, rendendo visibili le percentuali di sostanze attive e offrendo l’opportunità di essere parte attiva nell’ottimizzazione della ricerca grazie alla possibilità di fornire idee e suggerimenti.”

Siamo stati enormemente contenti di aver conosciuto ed essere entrati in contatto con questa splendida realtà imprenditoriale ed invitiamo i lettori ad approfondire l’argomento visitando il loro sito www.acadermic.it. Si comprende come questo progetto sia enormemente espandibile perché Accadermica possiede la conoscenza e l’innovazione tecnologica per farlo.

 

Accadermica è alla ricerca di sottoprodotti di origine agricola: sottoprodotti vitivinicoli ricchi di polifenoli, altre matrici agroalimentari di scarto come mela, lampone, mirtillo, melograno, rosmarino, rosa. Inserisci i tuoi sottoprodotti sul nostro portale per riutilizzare i tuoi scarti: